C’era una volta Abercrombie

Posted on 6 settembre 2015

0



Il misfatto. La follia. Il Male. Trovo a Milano, purtroppo, la conferma di un fondato sospetto. Erano (furono?) le magliette più belle del pianeta. Varie, colorate, originali. Ma, soprattutto, di cotone. Cotone 100%. Un cotone animato. Un cotone seconda pelle. Non si restringeva, non si stingeva. Manager impazziti (che altro?) hanno ucciso il cotone delle t-shirt A&F.
Faccio, gratis, il principale testimonial al mondo da 5 anni: posso incazzarmi? Ciò che rimane, di quell’essere vivente, è il 60%. il restante 40% è poliestere. Un mix flop. La M è diventata S, poco male. Ma la S, la M, la L, la XL sono diventate t-shirt X. Incomprabili. Fatico a descriverle: dove prima il cotone ti stringeva la mano, trovi adesso un tessuto che si spegne, evapora, scompare. Decine di orribili sacchettini destinati alla polvere.

Messo il tag: , , ,
Posted in: Kul