Teo dammi un cinque

Posted on 10 gennaio 2015

0



«Tanti selfie, molto sci e poi pranzo in baita: è trascorsa così la giornata del premier Matteo Renzi sulle nevi di Plan Checrouit, a Courmayeur. Alle 10, con moglie e figli, ha lasciato la Caserma Perenni degli alpini e si è subito diretto alla funivia di Dolonne. Neanche il tempo per lui di mettere gli sci che già sui pendii innevati ai piedi del Monte Bianco, nei bar e nelle code alle seggiovie, era tutto un “Hai visto Renzi?”. Il premier, accompagnato da un maestro di sci e istruttore del Centro Addestramento Alpino, si è tuffato con stile sicuro in una non stop di discese durata più di tre ore, poi, prima del rientro in paese, un pranzo in rifugio a quota 2.000 metri. Giacca azzurra, occhiali a specchio non hanno impedito agli increduli sciatori di riconoscerlo. Il rituale del selfie non è stato negato a nessuno così come gli auguri di Buon Anno. Anche il giovane “fan” più intraprendente è stato accontentato: “Teo dammi un cinque!”». (da Ansa.it)

Annunci
Posted in: Giornalismo