Eccolo, eccolo

Posted on 6 ottobre 2014

1



«Io sono orgoglioso di essere un tifoso della Roma e di non essere un tifoso della Juventus. Stasera più che mai».

«Ricordo che Roma e Juventus sono società quotate in borsa, e quindi gli incredibili errori arbitrali (oltre a falsare il campionato e minare la credibilità del Paese) incidono anche sugli andamenti della quotazioni borsistiche. Per questo, con i miei atti parlamentari ispettivi, sollecito il ministro Padoan e la Consob a chiarire se ci possono essere stati atti che ledono le normative vigenti, svantaggiando e penalizzando gli incolpevoli azionisti». Marco Miccoli, in due diversi momenti della domenica.

Di codesto Marco Miccoli abbiamo già scritto. Voi che andate a votare e, non solo, votate pure Pd, producendo queste conseguenze, lo conoscerete. Ho aspettato sulla riva il cadavere dell’interrogazione ed è arrivato. Pagliaccerie consuete sempre da quella parte. Incapaci di interrogare su Nakata che cambia le regole del gioco in corso d’opera (vergogna massima del terzo millennio). Leonardo Bonucci: 3-2.

Annunci
Posted in: Il Male