Wwf

Posted on 3 febbraio 2014

0



Si trattava di timbrare il cartellino. Routine. I prescritti hanno retto il tempo massimo del tentato suicidio calcistico: lasci Pirlo da solo e l’artista ti pitturerà in fretta. A un certo punto, al mio #massacrala, è stata quasi questione di pietà, sentimento che nel calcio va aborrito. E infatti, inutili tensioni per chiudere sul 3-1, il compitino per vendicare la Stramaccionata di un anno fa, ma era in realtà vicenda da primo set.
Facevano tenerezza, quelli di nero e azzurro. Li abbiamo protetti come specie da tutelare, ci siamo limitati a sculacciarli. Ma il dopo-campo è stato divertentissimo: l’imbarazzante Mazzarri in sala stampa ha fatto credere ci fosse stata una partita. #Tenetevelo.
Storari 5,5 Barzagli 6,5 Bonucci 6 Chiellini 7,5 Lichtsteiner 7 (Isla n.g.) Vidal 8 Pogba 6,5 Pirlo 7 Asamoah 6,5 Tevez 6 Llorente 5,5 (Vucinic n.g.).

Annunci
Posted in: Giuve