Musto di birra

Posted on 17 settembre 2013

0



Perché poi non si dica che attacco solo le iniziative del centrosinistra (ma in realtà checcefrega, si attacca chi merita di essere attaccato), segnalo che l’assessore provinciale Francesca Musto – di cui, mea culpa, scopro l’esistenza solo oggi – se ne esce con questa insensatezza per la prossima edizione di Friuli Doc: «Si possano valutare le performance di orchestrine friulane, che si esibiscano in marilenghe, e di qualche cantante che si diletti con il Folk locale in modo da rendere “doc” anche il contributo musicale, esattamente come avviene da anni, ad esempio, durante la rassegna “Gusti di Frontiera” a Gorizia dalla quale l’amministrazione comunale avrebbe moltissimo da imparare per poter migliorare l’offerta complessiva».
Ci mancava solo che, al posto di “One” (meravigliosa cover ascoltata ai Sarpi) ci proponessero in loop “O ce biel cjistiel a Udin”.

Annunci
Messo il tag: , , , ,
Posted in: Udine