Camomilla

Posted on 10 giugno 2013

1



SIENA – Un bambino di 17 mesi è morto, sbranato da due cani di proprietà del nonno, in località strada del Petriccio alla periferia di Siena. Il bimbo sarebbe venuto a contatto con gli animali, gattonando per terra. Secondo quanto ricostruito, il bimbo dormiva con il padre nell’appartamento al piano superiore mentre la mamma era fuori casa, quando si è svegliato ed è sceso al piano terra senza che il babbo se ne accorgesse. (da gazzettino.it)

Non siamo noi che siamo gatti, siete voi che siete cani.
Colpiti dall’ennesimo caso di un canedimmerda che ammazza un bambino, chiediamo lumi – perché forse siamo prevenuti – alla nostra veterinaria di riferimento, Camilla.
Perché questi incroci tra pastore tedesco e rottweiler, così riferiscono i cronisti, uccidono il bambino?
Il rottweiler è un cane molto territoriale.
Che cosa significa?
Se vede qualsiasi cosa di estraneo che entra nella sua zona, è portato a difendere il suo territorio. Casa sua.
Il gatto lo difende pisciando. Il cane lo difende alla Hannibal?
E’ l’istinto del rottweiler.
La mamma che cosa avrebbe dovuto fare?
Avrebbe dovuto pensarci bene prima di fare un figlio con un rottweiler già in casa.
Abbattere il rottweiler e poi fare un bimbo, niente?
Mi pare un po’ eccessivo.
Invece che un bambino muoia di rottweiler è poca cosa?
A quel punto non lasci il bambino da solo col cane.
(Entra Adriano nel locale, e crea un attimo di distrazione)
Camilla, non l’ha lasciato solo. Il padre è rimasto addormentato. Colpa sua?
E’ colpa dei genitori.
Salviamo invece il soldato rottweiler. Sicura che sei la mia veterinaria di riferimento?
(Un avventore provoca sul padre che ha lasciato il bambino otto ore in macchina. Nulla c’entra, ma ne parleremo)
Tu, persona adulta, dotata di raziocinio, non lasci un bambino piccolo con un rottweiler sveglio.
Il rottweiler è geloso?
No, difende il suo territorio.
Che cosa faresti adesso del rottweiler assassino rinchiuso nel canile? Lo mandiamo almeno a processo?
(L’avventore dice: lo devono uccidere)
No, il processo va fatto ai genitori.
E se al posto del rottweiler ci fosse stato un certosino?
Non sarebbe successo. Il bimbo sarebbe vivo.
(L’avventore dice: vaffanculo ti e i gatti)
Riassunto?
Se vuoi avere un rottweiler in casa e vuoi famiglia, prima fai i figli e poi prendi il rottweiler.
Il rottweiler è il cane potenzialmente più pericoloso?
No. Ce ne sono tanti a cui prestare attenzione. Pitbull, doberman, pastori tedeschi, akita inu, akita americani.
Che cosa ti può dare un rottweiler più di un bambino?
Silenzio. Anche dell’avventore.

Annunci
Posted in: Volare