Io non ci sto

Posted on 11 aprile 2013

0



Oggi a Udine si è polemizzato, e non poco. Nelle statistiche di giornata si sono gabbianizzati da Brasile e Indonesia. Per i nostri ammisci riassumo dunque il botta e risposta. Furio Honsell, sindaco nel ruolo di sindaco, si lamenta che il suo Comune è stato escluso dai contributi regionali del progetto europeo Pisus. Secondo Honsell, «concentrare tutti i finanziamenti disponibili in modo tale che il secondo degli esclusi sia Udine, rendere noto il riparto dei fondi in campagna elettorale e contemporaneamente proclamare un patto per Udine con il candidato per il centrodestra è un ricatto, una strumentalizzazione».
Adriano Iaon, sfidante nel ruolo di sfidante, risponde che Udine «è stata esclusa momentaneamente da questa prima tranche in quanto non è riuscita a classificarsi nei primi quattro posti e ciò non per una logica ricattatoria bensì perché altri progetti sono risultati più meritevoli». Ioan assicura che tra un mese Udine potrà anzi accedere a 11,2 milioni di euro che permetteranno la copertura finanziaria del suo Pisus.
Non do ragione a uno o all’altro in una vicenda in cui evidentemente le ragioni stanno di qua e di là. Osservo solo che il tema del Pisus conferma che si tratta di uno scontro tra nani. Auspichiamo una politica che risponda alle esigenze dei cittadini e questi si rispondono via comunicato stampa. Alzare il telefono, capire e spiegarsi no?

Annunci
Messo il tag: , , , ,
Posted in: Udine