Centro di questi giorni

Posted on 31 dicembre 2012

0


monti-casiniStiamo per ricominciare. Nel 2012 il gabbianone è stato più sobrio – 390 post con questo, 32,5 al mese, 1,06557377049 (ho la stessa calcolatrice di un anno fa) al giorno –: non è l’effetto governo, ci hanno messo Imodium nel caffè.
Molto facile prevedere quello che accadrà nel 2013. Nessun dubbio, per cominciare, che sarà migliore di un 2012 solennemente di cacca. Avremo ancora Monti – che è di sicuro un gran bene rispetto alla tragica prospettiva di Vendola ministro, capitasse durerà poco, il tempo di rendersi conto, ennesima volta, che il suffragio universale è il Male, sono peggio solamente le liste blindate del Porcellum e le parlamentarie del Pd –; Berlusconi tirerà le ultime fialette; Grillo peserà più di Paloschi ma meno del Condor Agostini; Bersani (non Samuele) resterà l’ex comunista più simpatico; i comunisti, quelli che, onesti, non vogliono fingersi democratici, continueranno a guardare le coppe in tivvù.
Certo, non tutto sarà così morbido, quasi divertente (a parte scrivere per settimane di elezioni sostanzialmente irrilevanti, Coe-Ovett era un’altra cosa). Già dopo la Befana scatterà la caccia al Vinavil per attaccarsi alla sedia. Spettacolo avvilente quelli che saranno poi costretti a cercarsi un lavoro col culo sporco di bianco.
Ho anche scoperto che l’assessore udinese G.M. diventerà parlamentare, e avrà quindi una voce su Wikipedia (mi iscrivo sin d’ora per la cronaca dell’esproprio proletario all’inaugurazione di Corte Savorgnan, fonti dirette, anni di piombo, pronto al Report).
E ho pure dovuto prendere atto che per il piano sopra il Piccolo bar di Udine, oltre al solito V.P., correrà anche un certo B.C., un improbabile brovada-musetto (niente apostrofo, brovada-musetto non può che essere maschile) di banderuole. E così Furio Honsell verrà rieletto, mentre Michele Zanolla, montianamente, continuerà a fare il sindaco, come già nel 2012: presenze tra la gente in piazza San Giacomo 366-0.
Le elezioni, è certo, spaccheranno le palle fino al primo caldo. Il gabbianone continuerà a raccontare quello che gli pare. Il grande progetto delle 100 canzoni italiane più belle di tutti i tempi è in cantiere. E’ ancora un’alba, ma lo posteremo prima della terza corsia.
«Dacci un po’ di pronostici, Wally», insistono gli aficionados ricordando che ne abbiamo azzeccati due su tre. Tra le discipline sportive siamo fiduciosi che Rafa farà la solita campagna di terra. Nel calcio, e dici poco, non abbiamo invece certezze. Anzi, già ci stringiamo-fratelli nell’attesa del durissimo viaggio a Glasgow. Vinceremo il campionato, e ci mancherebbe, ma siamo la Giuve, non può bastare. Nella Nba, un altro mondo che osserviamo con attenzione, gli Heat saranno di nuovo hot e controlleranno il territorio. Fiato alle trombe Sixers, che altro auspicare.
E con cosa d’altro concludere se non con gli auguri per chi vola qui, in questo spazio Bianco-Nero, significante e significato, dove oggi, anche oggi, ci seguono dal mondo: nel 2012 contati 87 Paesi, consulenza gratuita a Turismo Fvg. A noi, allora, a noi. E che nessuno ci cachi in testa.

Annunci
Posted in: Volare