Stramazzati

Posted on 23 settembre 2012

0


Domenica esemplare per il calcio italiano, perfino oltre quella di Trieste e dello scudetto ritrovato. La storia pare definitivamente ricostruita. La Giuve in testa, le milanesi scappate, vinte, battute (cit.).
Dopo farsopoli, era necessario un po’ di tempo. Ci siamo adeguati. Un quinquennio di wrestling, ma un po’ alla volta tutto torna com’era. Perché nel calcio la storia è tutto, chi mi segue lo sa. E nulla può sorprendere se è calcio e non fiction: la Giuve è padrona, la Berlusconia s’affanna e l’Ambrosiana ci diverte. Splendida nella sua comicità. Quell’omino con la coppola che dava fuori di matto in mezzo a San Siro è un’immagine già leggendaria.

Annunci
Posted in: Giuve