E Andyamo

Posted on 11 settembre 2012

3


Era un delitto che Andy Murray non salisse all’altezza di uno Slam, almeno uno, il resta si vedrà. Nella notte gli dei del tennis hanno rimediato. Mai vista così tesa la mamma di Nole sin dai primi game, un segnale già decisivo.
Finale meravigliosa, sempre indirizzata ma mai chiusa. Il tie break iniziale una summa di quello che sarebbe stato. Il vento a costruire inganni. Lo scozzese insolitamente solido avrebbe battuto anche Rafa, stavolta sì. Un fantastico gioco di piedi e i colpi a rimbalzo appoggiati con la mano al posto della racchetta: non poteva finire diversamente.

Annunci
Messo il tag: , ,