Smirnov (magnetismi)

Posted on 28 luglio 2012

0


Milioni di inviati speciali a Londra, pronti ad accumulare miliardi di ricevute di rimborso, ma nessuno (scommettiamo?) che spiegherà i magnetismi che hanno portato tre azzurre (odiose e che si odiano) ai primi tre posti di una pratica della scherma, mi dicono fosse il fioretto femminile (viste sul web le foto della vincitrice in bikini, confermo che era femminile).
Disciplina di bello stile, questa scherma, se non che giocano in cento al mondo, di cui 90 nate a Jesi, inevitabile che finisca più o meno sempre allo stesso modo. Poca gloria, in sostanza. Ma vabbeh, domani titoloni, e nessuno che ricorderà il prode Vladimir Viktorovič Smirnov, caduto esattamente trent’anni fa ai mondiali di Roma. Care – ma più o meno inutili, 100 metri e finale del basket a parte – Olimpiadi, se volete trovare spazio qui, regalate chicche di storia. Grazie.