Come da pronostico

Posted on 14 giugno 2012

2


Cesare Prandelli è una brava persona. Anche per questo non può fare il selezionatore della nazionale italiana di calcio. Squadra per la quale, come già sapete, non tifiamo dato che entra in campo quel centravanti là, sostanzialmente una pippa con i muscoli.
Non essendo coinvolto nel derby con la Croazia, mi è stato facile in un rapido scambio di messaggi con il mio amico F. prevedere un’ora prima lo scontato 1-1, risultato mediocre di una squadra bravina, messa pure bene in campo ma con degli esterni agghiaccianti (ma Maggio?), un mix tra l’oratorio e la partita della solidarietà. Vorrei vedere Diamanti, Destro, non c’è alcun dubbio che Pepe lì dentro ci doveva stare. Per fortuna domani ci sono i Leoni.

Annunci
Posted in: Calcio