Happy hour

Posted on 15 febbraio 2012

0


Quando incrocio Marzio Strassoldo, ex rettore scivolato da politico in una buccia di banana larga come Central Park, lui, immancabilmente, mi chiede: «Fevele par furlan?». No president, lu capis e vonde. Però stavolta il president ci regala la chicca. «President, cemut si disial happy hour par furlan?». Dieci secondi di paralisi e la deliziosa traduzione: «Si ğonte».

Annunci
Posted in: Parole