Enzo e Piero

Posted on 19 gennaio 2012

0


Piero e Cinzia è una canzone di Antonello Venditti non della prima guerra mondiale. Enzo e Piero è invece una datata trattoria di Firenze che vi raccomando se siete infreddoliti, in zona centro-stazione, a caccia di cucina toscana a un eccellente rapporto qualità-prezzo.
Nella mia sempre più approfondita conoscenza delle trattorie cittadine (a Firenze non mi conoscono né per wally né per gabbianone, mi chiamano michelin), sin qui semi-stroncate, segnalo invece con favore, al civico 105 di via Faenza lato sinistro direzione Fortezza, l’osteria condotta dal 1971 da Enzo e Piero, così almeno si legge sul sito. Perché Enzo e Piero non ho capito se esistono ancora, se mai sono esistiti davvero, non li ho visti da nessuna parte. A gestire il locale un gruppo di giovinotti/e cortesi e competenti. Nel menù trovi quello che ti aspetti a Firenze ma anche una più generica cucina italiana: ho scelto la zuppa di farro, carne e verdure alla griglia, un assaggio di fagioli all’uccelletto. Unica pecca, non secondaria: tavoli troppo attaccati tra loro e di dimensione ridotta. Come un calcetto cinque-contro-cinque giocato sei-contro-sei, a un certo punto non trovi il pallone.

Annunci
Posted in: Locande